Concept store Diana, Chiavari, Genova

Tra arte, architettura e design, il progetto reinterpreta il tema dell’edificio razionalista, attraverso la modernità ed il suo consumo riproponendo, all’interno del locale, una vera e propria “unitè” in scala.

Partendo da questo principio, lo spazio diventa un luogo emozionale, al centro del quale i prodotti esposti assumono un ruolo centrale nella scena trovando posto ed abitando in vere e proprie logge.
Infinite configurazioni anche grazie agli anelli rosso lucido: intercambiabili a seconda delle esigenze moltiplicano le possibilità espositive di scarpe, oggetti in pelle ed atri accessori preziosi.
Tutto il resto, ad eccezione del grande edificio sospeso e di altri frammenti puntuali e mobili, appartiene al linguaggio dell’involucro murario, risolvendo così la zona per la prova, la cassa, ed altri spazi espositivi dove le soluzioni sono orientate alla riduzione degli elementi ed alla valorizzazione delle proprietà plastiche e gravi della materia.

CREDITI
progetto: Eleonora Burlando, Riccardo Miselli

committente: diana pelletterie www.pelletteriedianachiavari.com 
realizzazione GMC arredamenti www.gmcarredamenti.it 
calendario:
progetto e realizzazione 2010

programma:
commerciale

superfici:
superficie: 200 mq

costo totale:
80.000 euro