Piazza Diaz e teatro Chiabrera, Savona

Layout1Immagine 2022-05-05 174913Immagine 2022-05-05 175006SAV_PRESENTAZIONE_compressed2SAV_PRESENTAZIONE_compressed

Un progetto per un luogo centrale della città dove insistono emergenze architettoniche di particolare rilevanza, quali l’edificio razionalista del Palazzo delle Poste, su cui è presente un fregio ad opera dello scultore Martini, l’edificio della Sede della Banca Popolare di Novara di Luigi Vietti e il complesso polifunzionale di Carlo Aymonino con Maurizio Aymonino, Alessandro De Rossi, B. De Rossi.

La risoluzione del dittico piazza-teatro è quindi l’occasione per riscattare questo spazio, oggi di difficile comprensione e poco valorizzato.
La piazza è risolta attraverso un unico piano inclinato su cui si inseriscono due elementi lineari contrapposti: da un lato una sequenza di vasche verdi che, coinvolgendo le alberature esistenti, hanno lo scopo di filtrare lo spazio pubblico pedonale dalla viabilità ordinaria attigua, frammentandosi in più  punti per offrire spazi per la sosta e l’incontro.

Dal lato opposto una fontana lineare a raso ha lo scopo di ricucire la parte centrale della piazza con lo spazio pubblico attiguo, dialogando con l’edificio polifunzionale adiacente da cui attinge in termini di materialità e cromatismi.

Il teatro, valorizzato dalla prospettiva centrale che i due elementi gli conferiscono e impreziosito da un tappeto di pavimentazione a contrasto, viene incluso nello spazio pubblico rendendo accessibile e fruibile il piano del Ridotto che si affaccia direttamente sulla piazza sottostante aprendosi alla città.

Oltre al recupero di spazi interni ora in disuso, l’intervento riguarda la revisione degli accessi – prevedendo l’inserimento di un ascensore esterno caratterizzato da un particolare e cangiante rivestimento metallico – e l’introduzione di un volume di servizio tecnologicamente leggero e totalmente reversibile, che accoglie gli ospiti al secondo piano.

Gruppo di progettazione:
Neostudio Architetti Associati (capogruppo)
FeRiMa – Riccardo e Fernando Russo architetti
ing. Geo Sblendorio
arch. Francesca Icardi

Committente:
IRE – Agenzia Regionale Liguria
Comune di Savona

PROGETTO DI FATTIBILITA’ TECNICO ECONOMICA  / 2021
PROGETTAZIONE DEFINITIVA ED ESECUTIVA / 2022

in corso di realizzazione