Riqualificazione di via Don Morosini, Latina


La proposta mira a stabilire un equilibrio chiaro tra la componente viabilistica – che comunque viene mantenuta inalterata – e la definizione delle aree pedonali a favore di queste ultime e nell’ottica di connotare lo spazio pubblico a partire dalla proposizione di un disegno unitario e unificante.

La prima operazione è stata quella di introdurre un ampio plateau, dai bordi ben definiti, corrispondente all’area centrale per lo spazio pedonale e capace di accogliere diversi temi legati alla fruizione dello spazio pubblico: la Piazza del mercato agrario, l’Area giochi, il Giardino dell’acqua. Connotato dalla presenza di un materiale unificante – il calcestruzzo architettonico con inerti naturali – abbinato ad altri materiali sia naturali (ghiaino e terra con piante tappezzanti) che artificiali (ceramica e gomma colorate), questo spazio è stato organizzato secondo un disegno fluido gestito dall’intrecciarsi di linee curve che definiscono ambiti e suggeriscono percorsi.
Il progetto risulta leggibile sia alla scala – ridotta – dell’uomo che ne attraversa le spazialità, che a quella – più ampia – del paesaggio come viene percepito dagli edifici circostanti. In quest’ottica, è apparso particolarmente importante concepire il nuovo viale come un sistema scorrevole e cangiante, fortemente connotato dall’uso diversificato dei materiali e dei cromatismi, in grado di esaltare le variazioni, anche stagionali, degli elementi che lo compongono e capace di proporre diversi episodi di urbanità al suo interno.
Come quando Mirò, messo da parte il cavalletto, dipingeva a terra, stendendosi sulle tele e combinando materiali diversi e segni fluidi.

CREDITI
progetto: NEOSTUDIO (Eleonora Burlando, Riccardo Miselli), Chiara Giolito
ingegnere: Alberto Marcenaro
agronomo: Enrico Maratona

committente: Comune di Latina, Rotary Club Latina

concorso di idee / progetto menzionato / 2013
programma:

spazi e servizi pubblici, viabilità, verde

superfici:
superficie: 5.000 mq

costo totale:
800.000 euro